Monthly Archives: July 2017

saldi estivi

I capi must da acquistare con i SALDI estivi

Saldi estivi, cosa comprare? Ecco 4 capi must che puoi acquistare ora e sfoggiare per tutto l’anno. Scopri i pezzi selezionati apposta per te e aggiungi subito un tocco glam al tuo guardaroba

 

Quello dei saldi estivi è senza dubbio uno dei periodi più attesi e amati da ogni fashion victim che si rispetti. La corsa all’acquisto più veloce per non perdere i capi migliori, la selezione accurata gruccia per gruccia che necessita di ore di minuzioso lavoro e la fila davanti ai camerini, sono le tappe fondamentali della caccia ai ribassi. Un’avventura che necessita di pazienza, un’amica fidata, scarpe comode… e un piano d’azione.

Con i saldi iniziati il 1° luglio in tutta Italia, non è facile destreggiarsi tra gli acquisti online e le esplorazioni delle boutique più glam. In tempo di ribassi lo shopping si fa infatti davvero sfrenato e il rischio di ritrovarsi una volta tornate a casa con capi che non indosseremo mai è dietro l’angolo. Meglio fare prima una selezione accurata e comporre una lista dei desideri. Durante i saldi è sempre consigliabile puntare su capi evergreen, da acquistare ora e sfoggiare anche durante il periodo invernale.

Se sei ancora indecisa su cosa comprare con i saldi estivi, ecco 4 capi must by Compagnia Italiana che non puoi non inserire nella tua wishlist. Pezzi selezionati apposta per te, per aggiungere un tocco di stile al tuo guardaroba.

Saldi estivi, 4 capi must have da comprare subito e sfoggiare sempre

Long black dress

Impossibile resistere al fascino e all’eleganza di un long dress. Un intramontabile pezzo cult di ogni guardaroba che si rispetti. Chi non l’ha ancora acquistato, soprattutto nella versione black, può approfittarne con i saldi. Da sfoggiare durante le serate estive con sandali gioiello, cinturino in vita e una mini bag o con chiodo e ankle boots durante il prossimo autunno. 

saldi estivi

Tie wrap mini dress

Un abito mini è uno dei capi immancabili all’interno del guardaroba femminile. Versatile e sempre di tendenza, questo delizioso cocktail dress è perfetto per vestire ogni momento della giornata, per un look di tendenza e dallo stile iper femminile.

Completo pale pink 

Il completo color rosa cipria con giacca e pantaloni cropped è perfetto in qualsiasi occasione: dall’ufficio all’aperitivo con le amiche, dallo shopping alle occasioni più importanti. Basta abbinarlo con i giusti capi d’abbigliamento e il look è fatto. Più casual chic con una basic t shirt sotto giacca e un paio di sneakers ai piedi, più sofisticato con i sandali alti e cinturino alla caviglia e una camicetta dai toni briosi. 

Se preferisci i maxi pants, leggi qui come indossarli per essere super chic!

saldi estivi

White coat

Un white coat è un must per affrontare anche le giornate più grigie del prossimo autunno. Un capo passepartout, elegante, chic, ma anche moderno e versatile, adatto per look da sera e da mattina. Il cappottino bianco spezza l’outfit e lo illumina, passando da un outfit dal mood classico a uno più trendy.

E voi avete siete pronte per lo shopping sfrenato?

ricetta preparazione mojito

Preparazione mojito: dove nasce e come si realizza quello perfetto!

In viaggio verso destinazioni esotiche,

abbiamo cercato per voi la preparazione mojito perfetta!

Forse non tutte sanno che il cocktail estivo per eccellenza nasce in una delle meravigliose isole caraibiche. Si racconta che le origini del Mojito, risalgano al 1500 quando pirati e contrabbandieri che approdavano a Cuba, amavano assaporare la bevanda locale a base di aguardiente (antenato del Rum) .

Fresco, leggero, aromatizzato con note di menta, il Mojito è il drink perfetto da bere al tramonto, in spiaggia con gli amici e resta il protagonista indiscusso di pool party, feste in barca e serate in discoteca.

Rum bianco, zucchero di canna, lime e foglie di menta, gli ingredienti sono semplici e facilmente reperibili. In molti locali il Mojito è servito in bicchieri in vetro, chiamati tumbler, o in scenografici barattoli da cocktail, ma può essere molto divertente prepararlo homemade e coinvolgere i vostri amici per una serata all’insegna dell’allegria.

 

Preparazione mojito: ecco gli ingredienti

  • 50 ml di rum bianco cubano
  • 8 foglie di menta
  • Succo di un lime
  • 3 cucchiaini di zucchero di canna
  • Ghiaccio tritato
  • Acqua gassata o soda

 

La preparazione è molto semplice: vi basterà prendere un bicchiere da long drink e metterci le foglie di menta con lo zucchero di canna. Con un pestello schiacciate il composto per sprigionare l’aroma della menta e aggiungete il succo di lime (circa due dita). Pestate di nuovo per qualche secondo e riempite il bicchiere di ghiaccio tritato, fino all’orlo. Per finire, aggiungete il rum e come topping (spruzzata finale corrispondente a circa un dito) acqua gassata o soda. Mescolate su e giù con una cannuccia e come ultimo tocco, decorate il bicchiere con un rametto di menta.

Molto spesso il mojito è stato rivisitato in diverse varianti, usando per esempio il rum scuro e riadattato in deliziose versioni fruttate o analcoliche per poter rinfrescare anche chi non è amante del liquore cubano. La ricetta originale però, a detta di tutti i barman più quotati sulla scena della nightlife, è a base di rum bianco.

 

I luoghi dove bere il vero Mojito a Cuba

Se questa estate, invece, avete deciso di regalarvi un bel viaggio proprio verso la perla dei Caraibi, non potete esimervi dall’andare a scoprire i caratteristici locali storici dove assaggiare il vero mojito cubano.

Una delle tappe obbligatorie, per chi attraversa l’Avana, è la famigerata Bodeguita del Medio. In questo bar si sono incrociate le vite di grandi scrittori, poeti, politici e celebri personaggi del passato. Uno dei suoi assidui frequentatori sembra che fosse proprio Ernest Hemingway, che non avrebbe bevuto il mojito in nessun altro bar! Adesso è la Bodeguita è diventata una meta turistica ma per quanto riguarda la preparazione mojito, qui andate sul sicuro.

Alla movida preferite una situazione più tranquilla e vivere come dei veri cubani? Vi consigliamo l’accogliente Nao Bar dove troverete dei mojito serviti con una spruzzata di angostura (rimanendo fedele all’antica ricetta originale).  

Ora che avete tutte le istruzioni per l’uso, non vi resta che organizzare un mega party e immergervi nelle magiche atmosfere tropicali. Per essere glamour anche in questa occasione, la maxi skirt e la t-shirt Cuba della nostra collezione SS 17, sono l’outfit perfetto per sfavillare.

E come accessorio? Mojito alla mano ragazze, be fresh!

 

preparazione mojito outfit

 

fare le valigie

Fare le valigie: 6 consigli per fare la valigia perfetta

Fare le valigie è sempre un ostacolo insormontabile che ogni anno ci separa dalle tanto sognate vacanze. Niente panico, noi vi sveliamo 10 trucchetti semplici, che vi aiuteranno a realizzare la valigia in poco tempo e diventare perfette globetrotter

 

È finalmente tempo di vacanze e di week end fuori porta. Che sia al mare, in città o in montagna non importa, il primo ostacolo da superare in vista della partenza è uno solo: fare le valigie. Preparare i bagagli diventa spesso un incubo per la maggior parte delle viaggiatrici: come far entrare così tante cose in uno spazio così piccolo?

Ci sono sicuramente quelle da zaino in spalla e stretto necessario, preparato nel giro di qualche minuto. Chi invece non può fare a meno di portare con sé tutto l’armadio perché “non si sa mai”, deve fare i conti con la famigerata valigia. Niente panico, ecco 6 consigli pratici e veloci per preparare la valigia perfetta in poco tempo, senza spiegazzamenti!

Fare le valigie, i trucchetti che devi conoscere

1. ELIMINARE IL SUPERFLUO

Il primo passo per fare le valigie è quello di disporre sul letto tutto quello che si vorrebbe portare con sé, e fare un’opera di scrematura. Questo perché al momento della partenza tutto sembra essere necessario. Eliminare quindi tutto ciò che non si indossa più e che non ha possibilità di essere sfoggiato in vacanza; puntare su una varietà ampia di capi, da quelli più casual a quelli più eleganti se si hanno in mente occasioni speciali. Non rinunciate a un abito lungo e colorato o a una jumpsuit super versatile! Inoltre, è necessario scegliere vestiti in linea con il proprio stile quotidiano, in quanto non sarà un posto diverso a cambiarlo.

2. CREARE DEGLI OUTFIT FIN DA SUBITO

Avere dei look già definiti nella propria mente è un buon metodo per combinare tra loro vari capi (spesso gli stessi) e riuscire ad avere più outfit e una valigia leggera. Binomio perfetto, no? Allora se decidete di portare una gonna nera, allora aggiungete anche due top, due paia di scarpe e accessori, da variare a seconda della situazione. Scarpe alte per la sera, da ginnastica o sandali per il giorno (il modello gioiello è adatto sia per i look da giorno che per quelli da sera).

E per quanto riguarda le borse? Non potete fare a meno di un modello mini con stampa tropicale per la sera come la pochette dalla Spring Summer 2017 Compagnia Italiana e una per il giorno a tracolla, versatile e soprattutto comfy!

3. ABITI STROPICCIATI ALL’ARRIVO? NO PROBLEM

Per salvaguardare i capi più delicati è sempre consigliabile avvolgerli in pezzi di tessuto. Se non siete muniti di ferro da stiro, una volta arrivati a destinazione appendete in bagno gli abiti più importanti o quelli che si sono stropicciati. Aprite l’acqua calda della doccia e chiudete la porta per almeno 10 minuti. Il vapore prodotto eliminerà le pieghe stirando e rinfrescando gli abiti.

4. COPRIRE L’IMBOCCATURA DELLE BOTTIGLIE CON PELLICOLA

Per evitare di rovesciare il contenuto di shampoo e creme all’interno della valigia seguite questo trucco. Coprite l’imboccatura di ogni flacone con un pezzo di pellicola trasparente e richiudetela.

5. PIEGA I CAPI COSì

Per riporre i capi all’interno della valigia è sempre indicato arrotolarli piuttosto che piegarli, per salvaguardare più spazio possibile. In caso contrario è consigliato lasciare ogni capo aperto in modo che occupi tutta la superficie della valigia, piegando soltanto le maniche.

6. LE SCARPE SUL FONDO

I contenuti più pesanti, come il beautycase o le scarpe, vanno sempre sistemati sul fondo della valigia. Inoltre queste possono essere utilizzate come contenitori per calzini e biancheria intima. In questo modo le scarpe non si sformano durante il viaggio e voi avete guadagnato spazio.

Riviste, libri o altri contenuti rigidi vanno inseriti nelle tasche esterne, così da fare anche da protezione ai capi sistemati all’interno. Inoltre, se dovessero avanzare degli spazi liberi, riempiteli con carta o buste, per far sì che il contenuto non si muova.

 

I grandi viaggi hanno questo di meraviglioso: il loro incanto comincia prima della partenza stessa. Allora preparatevi con stile per una nuova avventura estiva! E voi? Siete pronti a preparare la valigia? Le vacanze si avvicinano!