ricetta preparazione mojito

In viaggio verso destinazioni esotiche,

abbiamo cercato per voi la preparazione mojito perfetta!

Forse non tutte sanno che il cocktail estivo per eccellenza nasce in una delle meravigliose isole caraibiche. Si racconta che le origini del Mojito, risalgano al 1500 quando pirati e contrabbandieri che approdavano a Cuba, amavano assaporare la bevanda locale a base di aguardiente (antenato del Rum) .

Fresco, leggero, aromatizzato con note di menta, il Mojito è il drink perfetto da bere al tramonto, in spiaggia con gli amici e resta il protagonista indiscusso di pool party, feste in barca e serate in discoteca.

Rum bianco, zucchero di canna, lime e foglie di menta, gli ingredienti sono semplici e facilmente reperibili. In molti locali il Mojito è servito in bicchieri in vetro, chiamati tumbler, o in scenografici barattoli da cocktail, ma può essere molto divertente prepararlo homemade e coinvolgere i vostri amici per una serata all’insegna dell’allegria.

 

Preparazione mojito: ecco gli ingredienti

  • 50 ml di rum bianco cubano
  • 8 foglie di menta
  • Succo di un lime
  • 3 cucchiaini di zucchero di canna
  • Ghiaccio tritato
  • Acqua gassata o soda

 

La preparazione è molto semplice: vi basterà prendere un bicchiere da long drink e metterci le foglie di menta con lo zucchero di canna. Con un pestello schiacciate il composto per sprigionare l’aroma della menta e aggiungete il succo di lime (circa due dita). Pestate di nuovo per qualche secondo e riempite il bicchiere di ghiaccio tritato, fino all’orlo. Per finire, aggiungete il rum e come topping (spruzzata finale corrispondente a circa un dito) acqua gassata o soda. Mescolate su e giù con una cannuccia e come ultimo tocco, decorate il bicchiere con un rametto di menta.

Molto spesso il mojito è stato rivisitato in diverse varianti, usando per esempio il rum scuro e riadattato in deliziose versioni fruttate o analcoliche per poter rinfrescare anche chi non è amante del liquore cubano. La ricetta originale però, a detta di tutti i barman più quotati sulla scena della nightlife, è a base di rum bianco.

 

I luoghi dove bere il vero Mojito a Cuba

Se questa estate, invece, avete deciso di regalarvi un bel viaggio proprio verso la perla dei Caraibi, non potete esimervi dall’andare a scoprire i caratteristici locali storici dove assaggiare il vero mojito cubano.

Una delle tappe obbligatorie, per chi attraversa l’Avana, è la famigerata Bodeguita del Medio. In questo bar si sono incrociate le vite di grandi scrittori, poeti, politici e celebri personaggi del passato. Uno dei suoi assidui frequentatori sembra che fosse proprio Ernest Hemingway, che non avrebbe bevuto il mojito in nessun altro bar! Adesso è la Bodeguita è diventata una meta turistica ma per quanto riguarda la preparazione mojito, qui andate sul sicuro.

Alla movida preferite una situazione più tranquilla e vivere come dei veri cubani? Vi consigliamo l’accogliente Nao Bar dove troverete dei mojito serviti con una spruzzata di angostura (rimanendo fedele all’antica ricetta originale).  

Ora che avete tutte le istruzioni per l’uso, non vi resta che organizzare un mega party e immergervi nelle magiche atmosfere tropicali. Per essere glamour anche in questa occasione, la maxi skirt e la t-shirt Cuba della nostra collezione SS 17, sono l’outfit perfetto per sfavillare.

E come accessorio? Mojito alla mano ragazze, be fresh!

 

preparazione mojito outfit