30 anni e ritrovarsi single all’improvviso dopo anni di fidanzamento?

Non c’è da preoccuparsi ragazze, vi confidiamo un segreto: la vita inizia adesso! 

 

Single a 30 anni: se state pensando che sia più facile a dirsi che a farsi, non disperate, perché vi garantiamo che “non tutti i mali vengono per nuocere!”

Vi renderete conto che, dopo il primo momento di disperazione (il periodo varia da persona a persona e ognuno ha la sua tecnica per superalo) finalmente avrete tempo per voi stesse! Un tempo tanto prezioso quanto spesso sottovalutato che dovrete imparare a gestire nel migliore dei modi.

Ecco allora i nostri 3 consigli per sopravvivere all’inizio di una nuova vita: 30 anni e single!

 

1. NEW HAIR-LIFE!

Come prima cosa, una donna single ha bisogno di un cambiamento quantomeno estetico, dunque, come tutte ben sapete, il taglio di capelli è quasi una tappa obbligatoria.

Le più coraggiose decideranno senza ripensamenti o dubbi di liberarsi di netto della folta, fluente e femminile chioma,  sceglieranno un taglio dal tocco boyish, un hairstyle dalla personalità strong che dica “Ehi si, dico proprio a te: ho i capelli corti e sono donna! ” 

Le più timide, invece, opteranno per un haircut meno audace, accennando un cambiamento più soft o concedendosi un delicato bagno di colore, piccole ma speciali trasformazioni.

Il consiglio? Che facciate parte della schiera delle coraggiose o meno,  riflettete bene prima di scegliere il vostro personale cambiamento, i capelli ricrescono, per alcune anche molto in fretta, ma ogni mattina dovrete alzarvi e guardarvi allo specchio e, se non vi piacerete, affrontare la giornata potrebbe essere più difficile del previsto, per non parlare dei selfie! 

 

Hairstyling by Federico Faragalli

Hairstyling by Federico Faragalli

 

2. SHOPPING THERAPY

Ed è esattamente a questo punto che la nostra incantevole donna single aprendo il suo armadio scoprirà di non avere più nulla di sensuale e femminile, nemmeno l’ombra di quei capi da vera “Famme Fatale” d’obbligo in un guardaroba da single che si rispetti!

Negli anni trascorsi da perfette fidanzate modello avrete sempre acquistato outfit carini e alla moda, ma anche molto confy e comodi, a partire -ovviamente!-  dai maxi pigiama in pile.

È così che inizierete a dedicare ogni sabato pomeriggio allo shopping sfrenato e compulsivo: una caccia spietata al look perfetto, quello che vi farà sentire belle e seducenti, qualcosa che gridi al mondo: “Ehi si, dico proprio a te: mi vesto in maniera sexy e sono donna! “.

Il consiglio? Anche in questo caso non esagerate troppo e cercate di valorizzarvi al meglio, evitate capi che, una volta passato il momento euforico dell’acquisto, seppellirete nell’armadio vergognandovi un pò di voi stesse.

 

Compagnia Italiana FW 2016/17

                                                                                                                                               Compagnia Italiana FW 2016/17

 

3. PLAY AGAIN

Ecco infine arrivare la fase più difficile da affrontare per le nuove single: rimettersi in gioco, organizzare  uscite con le amiche,  scoprire che il locale di tendenza 5 anni fa non c’è più, e trovarne al suo posto altri due super cool in cui – grazie al cielo!- l’happy hour è a base di sushi (esiste metodo migliore per dimenticare una giornata storta?).

E poi, che vi sentiate pronte oppure no, arriveranno anche  il momento di fare nuove conoscenze, di prepararvi per emozionanti primi  appuntamenti, e, perchè no, riaprire di nuovo il vostro cuore.

Il consiglio? Questa volte non ce ne sono:

 

semplicemente sfoderate il vostro sorriso migliore per far capire a chi vi guarda: “Ehi si, dico proprio a te: sono una  Donna e vorrei essere felice!” 

be-single